::: - Vanillah - de.bug / 2016.08.19 - :::

Vai ai contenuti

Menu principale:

de.bug > 2016
Vanillah - de.bug / 2016.08.19
 
 
 
 
A quattro anni dalla chiusura del mio lungo capitolo professionale e di vita legato alla velocità in salita, del mio insediamento in Val di Fiemme e dopo il riavvicinamento al mio amato mondo dei rally, dopo aver sfornato livree per il Campionato Italiano, Mondiale, per il Trofeo Rally Terra, la Dakar e il TCR è la prima volta che mi si presenta l'occasione di realizzare qualcosa per un pilota locale qui, della valle.
Ed è un'occasione importante. È per me un onore firmare la Peugeot 207 S2000 by BalBosca con la quale Sandro "Pila" Giacomelli prenderà parte al prossimo Rallye San Martino di Castrozza, assieme al fido Francesco Orian.
English version
 
 
 
 
La genesi di questa livrea nasce dalla volontà di celebrare le 23 partecipazioni di Sandro Giacomelli al suo rally "di casa". Un rally dalla storia prestigiosa, che vide sfidarsi sull'allora sterrato Manghen campioni del calibro di Sandro Munari, Walter Röhrl, Arnaldo Cavallari e molti altri. Un rally che celebrò peraltro anche il debutto di Attilio Bettega oltre a quello con vittoria di Munari, alle note proprio di Cavallari nella primissima edizione (1964). Il "Drago" di Cavarzere continuerà a navigare Cavallari anche l'anno successivo, centrando ancora il podio (terzi assoluti) per passare poi lui al volante, 2° nel 1967 e firmando per ben 5 volte l'albo d'oro: 1969, 1971, 1972, 1973 e 1977.
1977 quindi, ultima edizione del primo corso, prima dell'annullamento del 1978 e del lungo stop fino al 1995.

Nel
 1977 il "Pila" disputa il suo primo San Martino (nel video preview qui sopra ci sono anche due suoi passaggi con il 112 rosso e blu) e dal 1995 al 2015 firmerà altre 21 partecipazioni consecutive, con la perla della vittoria assoluta nel 1996. Quella del prossimo 9 Settembre 2016 sarà per lui la partecipazione numero 23.
Ho anche disegnato un loghino celebrativo ad-hoc.


A fronte di questa lunga storia del rallye e dell'amore di Sandro per questa gara, ho voluto dare un carattere "storico" alla mia livrea, spalmando semplicemente il primo logo originale del rally, lo stesso deliberato dall'Avvocato Stochino oltre 50 anni fa. Ho completato il tutto con una stilizzazione delle Pale di San Martino, patrimonio Unesco e da sempre simbolo della località Trentina.

Ecco [ qui ] il preview della mia idea e [ qui ] le foto della vettura reale.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu