::: - Vanillah - de.bug / 2016.09.26 - :::

Vai ai contenuti

Menu principale:

de.bug > 2016
Vanillah - de.bug / 2016.09.26
 
 
 
 
Un viaggio.
Per me, il più delle volte si è trattato di motivi di lavoro. Altre volte motivi di cuore ma più semplicemente, di fondo, la voglia è sempre stata quella di cambiare aria.
Ma da quando nel Luglio 2000 ho lasciato Maniago per trasferirmi armi e bagagli a Castelfidardo, per un motivo o per un altro in seguito ho dovuto affrontare un trasloco e cambiare casa, ambiente e città in media ogni quattro anni. Castelfidardo, anzi San Rocchetto di Castelfidardo. Poi Macerata, Fratta Terme, Fossatone di Medicina. Poi di nuovo Castelfidardo alta, centro storico, poi Castelfidardo bassa, il capannone e gli ultimi quattro mesi di merda del 2012 in quell'ufficio di merda della stronza di Pescara.
(Mi scuso per la delicatezza, non volevo utilizzare termini troppo volgari)
Poi da Gennaio 2013 la rinascita in Val di Fiemme e dopo 4 anni rieccoci qui con un altro viaggio.
English version
 
 
 
 
Stavolta il motivo è molto semplice: voglia di cambiare aria, voglia di caldo.
E così, dopo un viaggio di quattro giorni Silvietta ed io siamo appena sbarcati a Fuerteventura, nella nostra nuova casa a La Oliva. Ma non sarà solamente la nostra casa.
Ristrutturata cinque anni fa, la nostra casa rural ha 150 anni ed è certificata come la più antica, abitata, del nord Fuerteventura. Probabilmente di tutta l'isola.
Circondata da un ampio giardino, è divisa in due appartamenti. In uno abitiamo noi, l'altro lo mettiamo a disposizione per chi vuole passare a trovarci e vivere una vacanza diversa, respirando quest'aria magica.
Tutte le informazioni qui: www.soleario.com

È stato un viaggio che ho voluto archiviare anche in questo diario, poiché oltre alle nostre cose, oltre a Sheva, oltre a Sissi, ovviamente abbiamo portato qua anche Vanillah.
Tra le onde dell'oceano e queste isole vulcaniche spero di trovare buone vibra e nuove ispirazioni. Ma non sono affatto preoccupato, perché hanno cominciato ad arrivare prepotentemente nel corso di questo lungo viaggio.

Y ahora vamos, procediamo ...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu